Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

RITO DELLA COMPARANZA E DELLA PUPAZZA A SORA NELLA SERATA DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Posted by on Lug 1, 2023

RITO DELLA COMPARANZA E DELLA PUPAZZA A SORA NELLA SERATA DI SAN GIOVANNI BATTISTA

La tradizione e rituali legati alla notte di San Giovanni Battista hanno origini antiche con radici che affondano nel paganesimo e che fino a qualche decennio fa, quando il nichilismo non aveva preso ancora il sopravvento, veniva vissuto con partecipazione e con forte spiritualità da tutte le comunità del Regno e non solo. Un rituale che possiamo definire Sacro era quello della “Comparanza” che consisteva nel legame che veniva sancito tra uomini e donne che decidevano di diventare “compari” per tutta la vita ed era un impegno molto forte che visto con gli occhi di oggi ci fa sorridere ma, se ci caliamo nella realtà che per millenni ha regolamentato la nostra società, ci rendiamo conto della grande importanza che aveva la “Comparanza”. Essere compare “di” era un onore ma anche un onere enorme perchè chi ne era investito aveva l’obbligo di pensare alla famiglia del “compare acquisito” se questi veniva meno per eventi tragici che non erano cosi inusuali in tempi non troppo lontani dai giorni nostri. Il Comitato Sorantica di Sora, con cui abbiamo stretti rapporti di amicizia, seguendo un intuizione di Mauro Pisani da un paio di anni ha recuperato il rituale della “Comparanza” che si organizza davanti la Chiesetta di San Giovanni nell’antico quartiere napolitano di “Canceglie” a pochi metri dove è nato Vittorio De Sica. Nella stessa serata “Circolo Culturale Canceglie” ha ripreso il rituale satirico e irriverente dell’incendio della “Pupazza” che ha arricchito una serata vissuta con serenità e allegria dalla comunità sorana, di seguito un breve video che fotografa i passaggi più salienti

Claudio Saltarelli

Read More

“Luigi Alonzi alias Chiavone e il suo cammino” ne parliamo con Simone Rinaldi

Posted by on Dic 12, 2022

“Luigi Alonzi alias Chiavone e il suo cammino” ne parliamo con Simone Rinaldi

C’è tanta voglia di natura, c’è tanta voglia sport e di salute ma c’è anche tanta voglia di sognare di far volare la mente ma non guardando al futuro, come è stato fatto per circa un trentennio ubriacati dalla modernismo che anche se ci ha regalato lo smartphone, il wi-fi e il bluetooth facendoci credere di poter far a meno del trascendente lasciandoci un senso di solitudine e di impoverimento dell’anima fino ad arrivare ai confini dell’angoscia, ma guardando al passato per ritrovare l’epica e il mito che rende sempre attuale le “Metamorfosi” di Ovidio che attraverso la narrazione del Mito ci spiega il quotidiano e l’essenza dell’essere umano. Questa necessità è la chiave di successo dello spettacolo “Voci, Canti, Suoni dei Briganti in Terra di Lavoro” perchè narrando attraverso l’arte e in lingua laborina un periodo storico che è diventato mitico si offre una coperta per riscaldare i cuori a chi ha capito che forse è meglio vivere fuori dal “Truman Show”, ma è anche la chiave di successo della nascita e il fiorire di tanti Cammini Naturalistici legati alla figura dei “Briganti Insorgenti” che si affiancano a quelli Sacri nati già da molti anni. Il Regno che è stato un palcoscenico a cielo aperto delle gesta dei Briganti e in particolar modo la Terra di Lavoro che è la stata la provincia più fedele al Re di Napoli e la più agguerrita a difendere la secolare storia della Patria Napolitana, di percorsi potenziali ne ha “a zeffunno” e a breve verrà inaugurato uno legato alla figura di Luigi Alonzi alias Chiavone di Sora grazie all’idea del laborino Mauro Pisani, uno delle colonne portanti del “Comitato Sorantica 1999”, e del Campanino Simone Rinaldi che Martedì 13 dicembre alle 21 ci spiegherà quello che stanno creando, per vedere basta cliccare di seguito

Read More

PASSEGGIANDO NEL PRESEPE A CANCEGLIE DI SORA

Posted by on Dic 6, 2022

PASSEGGIANDO NEL PRESEPE A CANCEGLIE DI SORA

Sora ricca di storia, di arte e di cultura che è stata per secoli un punto di riferimento per la Terra di Lavoro e del Regno con un cordone ombelicare che la lega a Napoli che anche se questo cordone sembra invisibile ma è invece forte e resistente. Grazie al Comitato Sorantica l’entità e l’identità di Sora rimane sempre viva e proiettata al futuro facendosi guidare dal faro chiamato “storia” infatti a fianco alla creazione del percorso legato a Luigi Alonzi alias Chiavone che si confonde nel centro storico comunemente chiamato Cancèglie, da qualche anno è diventato un museo a cielo aperto di un presepe unico nel suo genere che fin dalla sua prima edizione sta riscuotendo un successo di pubblico importante per la gioia degli organizzatori e per la comunità. Di seguito una breve clip che presenta l’evento che inizia nel giorno della “Concetta” (8 dicembre) e termina il giorno della Befana (6 gennaio)

Read More

A Sora percorsi di fede, arte e gusto per le Giornate FAI d’Autunno

Posted by on Ott 15, 2022

A Sora percorsi di fede, arte e gusto per le Giornate FAI d’Autunno

Tutto pronto per l’XI edizione delle Giornate FAI d’Autunno. Sabato 15 e domenica 16 ottobre, 700 luoghi turistici selezionati in 300 città italiane apriranno al pubblico in maniera inedita con un parterre di iniziative speciali. La Provincia di Frosinone sarà rappresentata da Sora, che proporrà l’itinerario Storie di fede, attraverso la sua rete di chiese che collegano il comprensorio. Saranno presenti visite guidate, performance coreutiche e musicali, degustazioni di prodotti tipici locali, seminari ed esperienze virtuali

Read More

LE ASSOCIAZIONI CHE PARTECIPANO AL PREMIO TERRA LABORIS 2022 SETTIMANA EDIZIONE

Posted by on Set 1, 2022

LE ASSOCIAZIONI CHE PARTECIPANO AL PREMIO TERRA LABORIS 2022 SETTIMANA EDIZIONE

Nel 2020 e 2021 siamo riusciti a consegnare il Premio Terra Laboris nonostante le grandi difficoltà che la brutta bestia ci ha arrecato, le colpe non sono solo le sue,  e quest’anno siamo alla settima edizione che si terrà a Villa Latina inserito nel Festival della Zampogna e dopo aver dato omaggio alle aziende e agli artisti che premieranno il vincitore Marco Tommassi è arrivato il momento di ringraziare le associazioni.

Read More