Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

NAPOLI CAPITALE – QUELL’ESTATE DEL 1860

Posted by on Ago 5, 2020

NAPOLI CAPITALE – QUELL’ESTATE DEL 1860

L’addio dei Borbone è il primo di una serie di racconti legati a una particolare estate nella storia partenopea
Si inizia con intrighi, aneddoti e guerre per l’Unità d’Italia che segnano la fine del Regno delle Due Sicilie

Quell’estate del 1860   Un viaggio tra gli eventi storici della città

Read More

…e ce ne jammo accussì ?di Orazio Ferrara

Posted by on Lug 27, 2020

…e ce ne jammo accussì ?di Orazio Ferrara

Porto di Napoli sul finire di maggio 1860. Sono appena terminate le operazioni di attracco del piroscafo “Amalfi” ad uno dei moli, che per la città rapida si sparge la cattiva nuova. Si raggela il cuore della vecchia Napoli borbonica: Garibaldi è riuscito a penetrare a Palermo.

Read More

LA TESTIMONIANZA DI UNA GIORNALISTA NAPOLETANA CERTAMENTE NON “BORBONICA”

Posted by on Mag 11, 2020

LA TESTIMONIANZA DI UNA GIORNALISTA NAPOLETANA CERTAMENTE NON “BORBONICA”

All’indomani della morte di Francesco II, avvenuta ad Arco di Trento il 27 dicembre 1894, vi fu un compianto generale, non solo nella piccola cittadina trentina, dove tutta la gente aveva conosciuto ed amato questo gentile “signore”, che era sempre affabile con tutti, ogni mattina preciso alla celebrazione della Santa Messa, e la sera per il Santo Rosario e la Benedizione Eucaristica, ma in ogni parte d’Italia. Nonostante l’oblio e le dicerie su questo giovane Re, sconfitto da una guerra ignobile e dal tradimento, la sua fama di vero galantuomo era conosciuta ovunque, e la generosità e carità, come le sue certe virtù, non erano nascoste ai buoni.

Read More

Lettera aperta ai Sindaci delle Due Sicilie

Posted by on Mag 5, 2020

Lettera aperta ai Sindaci delle Due Sicilie

Ai primi dello scorso giugno un nostro lettore residente a Zurigo, il signor Calogero Li Rosi, ci ha segnalato che ad Arco (Trento), dove morí il nostro amatissimo Francesco II, aveva trovato, con sua piacevole sorpresa, una strada intitolata a “Francesco II di Borbone, re delle Due Sicilie”.

Read More

La dignità di Francesco II e di Maria Sofia e gli indegni di casa Savoia

Posted by on Mar 5, 2020

La dignità di Francesco II e di Maria Sofia e gli indegni di casa Savoia

Dice Ignazio Coppola, autore di questo articolo: “Nessuna celebrazione del Borbone. Solo la ricostruzione storica degli eventi. Per ridare dignità a un giovane re e a una grande regina”. Lui ventiquattrenne, lei diciannovenne, il giovane r e la giovane regina dimostrarono una dignità che i Savoia non sapevano dove stava di casa. Leggendo, oggi il l’appello di Francesco II si coglie tutto il dramma che, di lì a poco, si sarebbe abbattuto sul Sud Italia

Read More